Coro Trentino Lagolo

La nostra storia

La nostra storia affonda le sue radici nel lontano 1963, anno in cui alcuni giovani di Calavino, appassionati del bel canto, decisero di mettere in piedi un coro; non c’erano grandi ambizioni, c’era solo la volontà di creare un gruppo che sapesse mettere assieme alcune cante da eseguire dignitosamente di fronte ad un pubblico. Le cronache del tempo indicano che già nel dicembre del 1963 il coro era molto attivo: sotto la guida di Don Giuseppe Grosselli si ritrovava a scadenza fissa per mettere a punto il repertorio. Intanto nuovi elementi andavano ad aggiungersi man mano che il gruppo prendeva forma. L’esordio avvenne il primo maggio dell’anno successivo di fronte al pubblico di Calavino con un’esibizione che riscosse un ampio consenso. Da qui in poi l’attività del Lagolo è andata sempre in crescendo; al gruppo fondatore si aggiunsero nuovi cantori provenienti da tutta la Valle dei Laghi dando vita così, di fatto, al primo esempio di associazione che coinvolgeva l’intera valle. L’intensa attività concertistica in Italia ed in diverse nazioni europee (Svizzera, Francia, Belgio, Germania, Spagna, Repubblica Ceca) ha visto il coro esibirsi in importanti piazze e palcoscenici tra i quali vanno ricordati i concerti effettuati a Roma per il Presidente Leone, il Presidente Pertini e, a San Pietro, per Papa Giovanni Paolo II. Ricordiamo, infine, un concerto contro la mafia a Palermo in piazza Politeama e a Vicenza nel Teatro Olimpico del Palladio. Nel 1971 e nel 1974 il coro si aggiudicò il primo posto al concorso Enal di Bolzano. Il Lagolo ha al proprio attivo ben undici produzioni discografiche, pubblicazioni relative alla propria storia e ai brani composti da Don Grosselli nonché una videocassetta con immagini caratteristiche della Valle dei Laghi accompagnate dalle canzoni più rappresentative del coro. Inalterata rimane dopo tanti anni di storia, la passione per il canto che, unita al coinvolgimento del mondo giovanile, garantirà al gruppo ancora tanti anni di attività concertistica. Dopo Don G. Grosselli il coro è stato diretto da diversi bravi Maestri, tra cui ricordiamo: Tarcisio Battisti, Leonardo Lever, Daniele Gober, Anna Nicolodi e Luca Martini. Dal mese di settembre 2018 il gruppo è diretto da Isabella Pisoni.

News Letter

FacebookTwitter

Fai una piccola donazione, se è superiore ai 12 euro ti invieremo in segno di ringraziamento il nostro ultimo cd.

:
 
/